lunghezza modello anno base cabine posti bagni prezzo

Vacanza in catamarano all'isola di Minorca, per una splendida crociera sull'isola dalla natura più intatta delle quattro maggiori delle Baleari! Se scegliete noleggio catamarano Minorca, avrete la possibilità di scegliere fra spaziosi e lussuosi catamarani di ultima generazione, per una vacanza di una o due settimane, nei luoghi più belli dell'intero Mediterraneo. Minorca, crocevia di genti e popoli per millenni, grazie alla privilegiata posizione in mezzo al Mediterraneo occidentale, è la seconda isola più grande dell'arcipelago e si trova all'estremità est di essa, ad una sessantina di miglia marine da Barcellona. L'isola è un concentrato di paesaggi naturali incontaminati: coste più rocciose al nord e litorale più dolce al sud, frastagliato e ricco di bellissime spiagge dalla sabbia finissima. Il mare crea suggestivi cromatismi di azzurro e turchese quando è calmo, oppure intensi blu e schiume bianche quando è mosso. Ai due estremi, le cittadine principali: Mahon e Ciutadella.

Mahon (Maò in catalano), che si trova all'estremità orientale, è anche il capoluogo e base di partenza della nostra crociera catamarano Minorca. La città sorge alla fine di un profondissimo fiordo (il più lungo del Mediterraneo) e venne scelta come capitale dagli inglesi per la speciale conformazione che permetteva la costruzione di un porto molto protetto dai venti. La storia cittadina si perde nella notte dei tempi: Fenici, Cartaginesi, Romani, Vandali, Mori fino ad arrivare allo sviluppo moderno che prende piede nel XVIII secolo quando Minorca, come importante scalo commerciale sulle rotte fra Spagna, Africa ed Italia, viene reclamata e ottenuta dalla corona britannica. Ancora oggi possiamo osservare l'architettura di ispirazione coloniale (edifici e ville) e neoclassica (il palazzo del Municipio) imposta dagli inglesi. La seconda città è Ciutadella, antica capitale al tempo della dominazione araba e oggi principale centro della costa occidentale (è collegata con la prospiciente Maiorca con un servizio di traghetti veloci). Possiamo far base al porto di essa per una sosta durante la vacanza, per poter visitare la pittoresca città e riposarsi in vista di ulteriori navigazioni, ma anche lungo le coste del fiordo sono diverse le possibilità di ormeggio in scenari suggestivi. Il terzo centro della costa per importanza è Fornells, sulla costa settentrionale, pittoresco villaggio di pescatori fondato nel secolo XVII. Oggi è un utile approdo durante le navigazioni su questa costa battuta dal maestrale e dalla tramontana, spesso di notevole intensità, perché il porto turistico è ben riparato. Le case bianche della stretta baia, le palme, il porticciolo danno una immagine indelebile, ma è l'aragosta la vera protagonista di questo luogo: grandi quantità che vengono pescate e fanno la gioia dei buongustai.

È senza dubbio l'isola delle Baleari che ha mantenuto, almeno a livello costiero, l'aspetto naturale più intatto, limitando al minimo gli interventi di urbanizzazione. Ci sono sì resort e alberghi, ma in numero estremamente ridotto rispetto a Ibiza o Maiorca e in un contesto naturale tale da salvaguardare il territorio. Le cittadine sono rimaste piccole e autentiche (mentre Palma di Maiorca è praticamente una metropoli). Per questi motivi Minorca è una destinazione ideale per i diportisti in barca a vela o catamarano che vogliono godersi il mare, il sole, le rade e le spiagge senza l'afflusso del turismo di massa. La costa sud è punteggiata da stupende calas, dove ancorare e sfruttare la giornata in una mare trasparente. Molte di esse hanno una piccola spiaggia di sabbia ma ve ne sono anche molto lunghe lunghe dalla bianca sabbia finissima (per esempio la famosa Son Saura). Le più belle sono Son Bou e Macarelleta, ma l'elenco è lungo e vario (80 spiagge in tutta Minorca) per cui il consiglio migliore è navigare dalla base di partenza Mahon verso Ciutadella e scoprire giorno per giorno le diverse calette o baie secondo il gusto e la presenza o meno di turisti. Il Parco Naturale di Albufera des Grau è la parte centrale della riserva della biosfera: 5 ettari di superficie di una laguna con spettacolari paesaggi e isolotti sperduti. Da non tralasciare una escursione nell'interno: oltre piccoli villaggi pittoreschi si può arrivare al Monte Toro, dall'alto del quale (ben 357 metri!) si domina con la vista tutto il panorama dell'isola e il profilo di Maiorca. Presso il monte c'è un santuario del XVIII abitato adesso da una comunità di franscescani, e a pochi km il pittoresco villaggio di Es Mercadell, dove sostare per un pranzo o qualche tapas.

Vacanza catamarano a Minorca si distingue per la comodità di una tale imbarcazione e l'allestimento di alta qualità con cabine molto confortevoli. I catamarani a disposizione dai nostri Charter Mahon sono Lagoon e Fountain Pajot, estremamente affidabili e completamente revisionati a 3 o 4 cabine, con possibilità di ricavare due cabine addizionali per l’equipaggio. Dotazioni di lusso con inverter, macchina del ghiaccio, TV e stereo. Con un extra è possibile richiedere lo skipper professionale, inoltre esiste una gamma di attività alternative come kayak o SUP. Sul nostro sito i prezzi in funzione della stagione, ricordate che in ogni caso esistono sconti per le prenotazioni anticipate.