lunghezza modello anno base cabine posti bagni prezzo

Per una splendida crociera alle Baleari in catamarano, Maiorca è l'isola che offre la maggiore varietà. La più grande dell'arcipelago e la più montuosa, Maiorca ha in Palma la città principale, il centro politico, economico e turistico dell'intera area. Il suo aeroporto, vicinissimo al centro e al mare, è il terzo di Spagna e garantisce un'ottima comunicazione con le città d'Europa e molti scali extra.europei. Maiorca è rinomata per il fantastico mare, le spiagge di sabbia, i parchi marini e la bellezza dell'entroterra. Vacanza a Maiorca in catamarano significa avere giornate ricche di eventi, attività, vita di mare e di terra, sole e relax. Le coste hanno uno sviluppo totale di 554 km, con tratti molto urbanizzati e ricchi di hotel e resort ed altri (per fortuna la maggioranza) con un litorale dove la natura è rimasta intatta. È qui che la navigazione si fa emozionante, alla scoperta di cale dove ancorare, per un bagno o snorkeling, oppure relax sulle bellissime spiagge (ce ne sono più di 400), o ancora veloci galoppate con il vento in poppa lungo la costa rocciose.

Diamo uno sguardo alle basi di partenza del noleggio catamarano Maiorca: i nostri operatori charter sono dislocati in molteplici porti turistici dell'isola, ma la stragrande maggioranza di essi si trova a Palma di Maiorca. La vocazione turistica e nautica della città capoluogo fanno sì che i charter, di provata esperienza e qualità, si accentrino qui. Vi sono al momento circa 40 catamarani in catalogo, molti dei quali di nuovissima generazione (diversi modelli del 2021 già pronti). La prima alternativa è costituita da Porto Colom, sulla costa sud di Maiorca dove le agenzie locali propongono una decina di catamarani dei migliori costruttori. Questa base di partenza è ideale per chi vuole evitare l'affollamento turistico di Palma, godere di un villaggio tranquillo e navigare comodamente lungo la straordinaria costa sud ed arrivare più rapidamente alla zona nord-est di Alcudia e Pollensa e magari, tempo e mare permettendo, perfino a Minorca. I charter delle suddette località, importanti centri dell'isola, possono avere saltuariamente a disposizione catamarani o barche e vela, nel qual caso potrete optare per tale base di partenza, che fra l'altro sono le più vicine in linea d'aria a Minorca.

I catamarani Maiorca sono costruiti dai cantieri più prestigiosi (Sunreef, Fountain Pajot, Bali, Lagoon, Nautitech), in una gamma di dimensioni da 38 fino ad oltre 50 piedi. Cabine comode o superlusso, molti catamarani sono allestiti con bagno privato ogni cabina. Le imbarcazioni in funzione della grandezza possono alloggiare da 4 fino a 12 persone, più, se richiesto, gli alloggi dell'equipaggio. Il noleggio catamarano Baleari è effettuato bare-boat, previa verifica della patente nautica, oppure con skipper professionale fornito dal charter nel caso non vogliate avere preoccupazioni di comando della barca. Esiste anche la possibiltà del pacchetto luxury, nel quale è compresa la full crew a bordo composta da skipper, hostess (una o due) e perfino cuoco. Preparatevi ad essere giornalmente coccolati con aperitivi, cocktail, cenette e magari superbe grigliate di pesce appena pescato! Per fornirvi il massimo del comfort, molti modelli da catamarano hanno in dotazione aria condizionata, macchina del ghiaccio, tv, stereo, connessione internet e barbecue. Con un piccolo sovrapprezzo è possibile avere a bordo ulteriori attrezzature come gonfiabili per il mare, SUP, kayak, snorkeling e tante altre.

Palma di Maiorca, al centro dell'omonima baia, è una bella città che combina storia, arte, shopping, divertimento, servizi. Molto affollata in estate ma vivace nel resto dell'anno, con una cittadinanza cosmopolita che ha deciso di risiedere qui permanentemente. Il simbolo della città è la cattedrale gotica, una delle più grandi di Spagna, che sorge a poca distanza dal mare. Se deciderete di far base qui non mancheranno le attrative: ristoranti, cocktail bar, club, shopping di qualità e artigianato locale. L'isola ha un profilo costiero abbastanza vario: di forma vagamente romboidale con Palma sul lato sud-ovest, e si preferisce da qui proseguire in direzione sud-est per poi doppiare il Cap Ses Salines all'estremità meridionale e navigare lungo questo lato, per poi arrivare, tempo permettendo alla parte orientale con Alcudia e Pollensa. Queste due località, con i bellissimi omonimi golfi, sono raggiungibili da Palma ovviamente dall'altro, cioè navigando il periplo in senso orario. C'è da dire però che il lungo litorale rettilineo che guarda a nord-ovest è più esposto alla tramontana, rendendo la navigazione più difficile. La costa, alta e rocciosa che degrada dalla Sierra Tramontana, il cui picco Monte Roig è 1478 metri, è inframmezzata da alcune bellissime cale e rade non molto riparate, mentre l'unico verso porto dove ormeggiare è Porto Soller, circa a metà cammino. La parte di costa immediatamente a nord di Palma è più mossa e infinite baie e promontori disegnano un litorale da pittore. Sono innumerevoli i luoghi dove ancorare e rilassarsi in un'acqua dai colori turchesi o traparenti, nuotare, fare snorkeling. Risalendo la costa si arriva al parco marino di Sa Dragonera, con l'omonima isola a cornice a poche miglia dal capo di Punta Negra.
Andando verso sud si incontrano un lungo tratto di costa protetto e pressochè incontaminato, per poi giungere dopo Cap Blanc ad una serie di baie: da segnalare qui la minuscola e suggestiva Punta PI, incassata fra alte parete di roccia, con la spiaggetta al termine, poi la lunga spiaggia bianca di es Trenc (10 km) e il Parco marino dell'arcipelago di Cabrera, qualche miglio al largo di Cap ses Salines. Siamo ormai sul tratto di costa sud: Cala Santanyi, Porto Colom, Porto Cristo, Cala d'Or sono solo alcune fra le superbe destinazioni che potrete scoprire (e in alcune, dotate di porticciolo turistico, anche ormeggiare per la notte).
Maiorca non è solo mare, coste e spiagge stupende, ma anche un ricco entroterra. Da secoli abitato e coltivato, la piana centrale offre un panorama verdissimo e diverso da quello marino punteggiato da villaggi e cittadine dediti alla coltivazione cerealicola e degli agrumi.. L'interno di Maiorca inoltre racchiude un tesoro geologico sommerso: le grotte sotterranee. Le più famose e visitate sono le Grotte del Drago, presso Porto Cristo nel comune di Manacor (città di origine del tennista Nadal).
Infine la parte montuosa: la Serra Tramontana è una catena di quasi 1500 metri che corre parallela alla costa settentionale. Qui si trovano villaggi collinari autentici, come Valdemossa, una gemma di mille abitanti famosa per il paesaggio e per la sua Certosa. Ma l'attrazione forse più inusuale è il treno storico (del 1911) ancora funzionante, che vi porta da Palma a Soller, attraversando la Serra in infiniti tunnel in un percorso mozzafiato fra burroni, cime e foreste.
Maiorca in catamarano è una vacanza molto varia e sicuramente indimenticabile, aperta a tutti, dai bambini agli anziani, e per livelli diversi di esperienza in barca. L'appassionato velista skipper troverà pane per i suoi denti in lunghe navigazioni ai venti dominanti, i principianti potranno scegliere di essere accompagnati da skipper professionisti.