lunghezza modello anno base cabine posti bagni prezzo

Crociera catamarano Thailandia. Per una vacanza diversa dai soliti itinerari, puoi optare per noleggio catamarano in questo splendido paese. Oggi la Thailandia è una nazione in piena crescita economica e una mecca del turismo di massa, ma noi proponiamo viaggi in catamarano per allontanarsi dalla folla e poter combinare il divertimento con il piacere di scoprire isole sperdute, spiagge da sogno e navigare per miglia e miglia in acque tranquille e incontaminate. I nostri operatori charter in Thailandia sono stati selezionati fra i migliori, in modo da avere un servizio ottimale sia per l'accoglienza e assistenza, sia per la qualità delle imbarcazioni proposte. Se scegliete di noleggiare il catamarano, potrete partire da tre diverse località che rappresentano ognuna una zona diversa della Thailandia, con le loro peculiarità e caratteristiche: Koh Chang, Koh Samui e Phuket. Koh Chang è una delle isole maggiori dell'omonimo arcipelago, a sud-est di Bangkok e raggiungibile in circa di due ore via terra più un breve transfer in ferry. È una meta con molto meno turismo del resto della Thailandia, quindi ottimale se volete godervi una crociera in relax fra paesaggi naturali e villaggi genuini. L'area navigabile fa parte di un'area marina protetta, quindi sarà un alternarsi di località attrezzate per il turismo, con altre quasi disabitate, il cui ancoraggio è però garantito da parchi boe. Ao Salkpet è un pittoresco villaggio di pescatori dell'isola di partenza, poi rotta sud- est verso Koh Wai: un isoletta selvaggia, dove non troverete niente se non spiagge incontaminate orlate da palme e banani. E proseguendo incontriamo Koh Mak e Koh Kut, paradisi del relax e dello snorkeling; la seconda quasi al confine con la Cambogia, in un territorio largamente inesplorato. La seconda alternativa è partire da Koh Samui, famosa isola vicino alle coste orientali della stretta penisola che si allunga verso la Malaysia, dentro il golfo del Siam. Quest'isola è un compromesso fra servizi turistici, siti storici e bellezze naturalistiche. La spiaggia Chaweng è la più famosa, coi suoi 5 km di sabbia bianchissima, ma con il catamarano potrete andare alla scoperta di baie e rade riparate che non mancano sull'isola, specialmente nella costa settentrionale. Poi da visitare Buddha Beach, con la statua del profeta alta 12 metri, il mercato del Fisherman Village a Bophut, le cascate di Na Muang. Inoltre Koh Samui fa parte di un piccolo arcipelago, da visitare e scoprire con brevi navigazioni: Tean Island, Koh Phangan e il parco marino nazionale di Ang Tong. Infine, l'ultima possibilità come punto di partenza della crociera catamarano, è costituita da Phuket, sulla costa occidentale sul Mare delle Andamane. L'isola, la più grande della Thailandia, è celebre per la sfrenata vita notturna e per le location cinematografiche: troverete qui un condensato di turismo, bellezza paesaggistica, storia locale (la città di Phuket ha un centro antico dalle case colorate e dalla particolare architettura di origine portoghese e cinese), ristoranti e cultura locale.