lunghezza modello anno base cabine posti bagni prezzo

Le nostre crociere in barca a vela Turchia si affidano a selezionati operatori charter locali nella stupenda costa dell'Egeo. È questo ul lungo tratto di litorale caratterizzato da luoghi storici, resort turistici, spiagge e isole che offrono un panorama quantomai vario per una vacanza a vela Turchia. La regione è facilmente raggiungibile grazie ai tre aeroporti internazionali di Antalya, Bodrum e il nuovissimo di Dalaman. Inoltre, un po' più a nord, esiste la possibilità di arrivare a Smirne, più adatto se si desidera raggiungere i porti di partenza verso lo stretto dei Dardanelli. Nell'angolo sud-ovest del grande rettangolo che forma la Turchia, sulla costa Licia, Fethiye è una città nel distretto omonimo e rinomato centro turistico dotata di un bel marina moderno e attrezzato. Il porto è all'interno di una stretta baia ben protetta, con un grande promontorio e l'isola Adasi a difesa dal mare aperto, attorno alle quali vi sono molteplici opportunità di ancoraggio in piccole calette. Lungo il golfo di Fethiye, considerato una dei più belli di Turchia, vi sono luoghi molto suggestivi: le cale di Manastir, Cleopatra e Bedri Rahmi con una serie di antiche tombe, la spiaggia di Itzuzu dove con un po' di fortuna è possibile incontrare le tartarughe giganti che depongono le uova.
Non lontano, poco più di 10 miglia nautiche, si trova la cittadina di Gocek, che non è solo il luogo mitico dove precipitò Icaro, ma è la capitale nautica della regione. Vi sono ben sei marina nella sua baia, dove ovviamente i nostri charter Turchia sono presenti con una vasta gamma di barche a vela da nolegggiare. Fra le circa 50 proposte, segnaliamo Jeanneu, Dufour, Benetau, Bavaria e Hanse, da 34 a 50 piedi, con 3, 4 o 5 cabine. Le gamma di barche a vela a noleggio in Turchia vuole coprire diverse esigenze: dalla coppia magari in viaggio di nozze, agli amici, alle famiglie con bambini e anziani. Qui la costa si sviluppa in maniera spettacolare, frastagliata e lussureggiante, ricchissima di rade e calette con scogli e luminose spiagge, isolette da scoprire e contemplare nel silenzio della natura e nel blu del mare. Un paradiso per i velisti della crociera barca a vela Turchia, un idillio per gli amanti dell'acqua in tutte le sue declinazioni. Da ricordare nei dintorni l'isola di Yassica, dai bassi fondali e l'isola di Domuz, in cui è possibile ancorare per la notte in punti molto protetti.
Poche miglia risalendo la costa verso nord-ovest un altro luogo molto famoso delle coste turche: Marmaris. La piccola città-porto di 30 mila abitanti, caratterizzata dalle bianche basse case dai tetti rossi, dal contrasto con le retrostanti montagne, decuplica le sue presenze durante l'estate. È un'altra base di partenza per la vacanza a vela in Turchia: da qui sono raggiungibili tutte le località sopra menzionate, la vicina Bodrum, ma soprattutto è ideale per visitare lo spettacolare profilo della costa, con il lunghissimo e stretto promontorio di Datca che si estende nell'Egeo quasi a sfiorare le isole greche del Dodecanneso. Marmaris è anche una suggestiva cittadina turca, ricca di negozi di artigianato, ristoranti e un grande bazar. Più a nord del promontorio, praticamente di faccia a Kos, sorge quella che è probabilmente la città turistica più famosa della costa: Bodrum, in cui sono presenti i nostri charter vela. L'antica Alicarnasso è stata scoperta dalla borghesia turca negli anni '60 per poi diventare un frequentatissimo centro balneare aperto ai turisti internazionali. È servita dall'aeroporto internazionale Milas-Bodrum a 37 km, e vanta un moderno marina attrezzato con ottimi servizi. La città offre incredibili vestigia del suo impressionante passato storico: il castello di San Pietro forma un riconoscibile landmark al visitatore che giunge dal mare. Tale fortezza fu costruita dal 1402 dai Crociati che si recavano in Terra Santa, per poi diventare castello del regno Ottomano. Si può inoltre visitare le rovine dell'antica Alicarnasso, con il teatro greco e il Mausoleo del satrapo Mausolo. Noleggio barca a vela Bodrum significa navigare in un bellissimo contesto di piccole baie da scoprire e isole selvagge da visitare: Orak, la più grande Karaada di fronte alla città e la famosa Sedir al termine della lunga insenatura del golfo di Gokova. Quest'ultima è conosciuta anche come isola di Cleopatra perché secondo la leggenda la regina egizia vi avrebbe incontrato Marco Antonio sulle sue spiagge. Un luogo magico, dalle acque turchesi e dalla bianca sabbia coperta di migliaia di conchiglie. Le ultime due basi di partenza della vacanza barca a vela Turchia sono nella parte nord-ovest, più vicina a Smirne: Alacati e Ayvalik. La prima è una cittadina dove il moderno si combina con l'antico; case di design di insigni architetti fanno il controcanto al centro storico fatto di viuzze e casette colorate decoarate di fiori. Una lunga spiaggia e molti sport acquatici fra cui kite e wind-surf.
Più a nord, Ayvalik, notevole centro turistico e nautico sulle coste dell'Egeo. Fondata dai greci dell'Eolia, con il nome di Kydonies, si trova in un suggestivo contesto storico-mitologico in quanto a poca distanza sono riconoscibili i siti dell'antica Troia, Pergamo e del monte Ida. Oggi Ayvalik è una vivace cittadina con il suo porto moderno, ristoranti di pesce, caffè e botteghe, immersa in un paesaggio di macchia mediterranea e oliveti (l'olio prodotto qui è uno dei più rinomati). Ma soprattutto, base di partenza per veleggiare lungo la superba costa e all'arcipelago omonimo composto da 22 isolette, in cui Cunda e Lale sono le più pittoresche.