lunghezza modello anno base cabine posti bagni prezzo
Quest'isola tropicale dalle duplici nature, mondana e tranquilla, olandese e francese, moderna e tradizionale, offre una gamma di paesaggi da sogno e spiagge incantevoli. Nelle sue ridotte dimensioni (circa come Pantelleria) trovano spazio ben 37 spiagge, senza considerare le rade, insenature, punti d'ancoraggio dove sostare con il vostro catamarano in una esclusiva vacanza lontano dalla folla dei turisti. I charter Saint Martin, selezionati fra i migliori operatori locali, hanno circa venti nuovi catamarani che salpano da un marina attrezzato e moderno. Le possibilità variano da un compatto Lagoon 38’, fino a un Bali 54 che può essere predisposto fino a 8 cabine. Catamarano a Saint Martin è sinonimo di lusso, competenza e passione: le imbarcazioni sono proposte in formula bareboat, mentre le più grandi hanno lo skipper locale necessario per districarsi fra canali e acque basse. Potete infine scegliere la formula top della gamma con skipper, hostess, marinaio e cuoco di bordo. Niente sarà lasciato al caso in una vacanza all'insegna del divertimento e di un servizio personalizzato. Tanta navigazione ma anche soste nei luoghi più suggestivi, cene a bordo, grigliate sulle spiagge, cocktail in catamarano e in speciali resort. La vita di mare è incantevole a queste latitudini, accarezzati dai tiepidi alisei e illuminati dal sole accecante. Nuotate e snorkeling, immersioni per chi vuole, surf e kite, pesca dalla braca e subacquea. St.Martin è riconosciuta come una delle capitali del divertimento: soprattutto la parte olandese, a sud, abbonda di ristoranti, lounge bar, club e casinò. Movida ma anche attrazioni per tutta la famiglia con bambini. Lo shopping (gioiellerie duty-free e rum su tutti), l'artigianato locale, le passeggiate. Ma facciamo una rassegna delle principale mete per la vostra crociera catamarano St.Martin. Il capoluogo della parte olandese è Philipsburg, città vivace che si apre al centro dell'ampia baia. Potete sostare in rada oppure ormeggiare per vivere le intense attività diurne e notturne. Se volete il relax, vi conviene invece salpare per altri lidi: a poche miglia ad ovest, la splendida Simpson Bay, una vasta baia orlata di spiagge, al cui interno si apre una laguna che offre riparo in acque caldissime e molti punti di ancoraggio. Dalla parte opposta della laguna si trova invece Marigot, il capoluogo della zona francese dove possiamo ormeggiare al marina. Tipica località dal gusto rivierasco, combinato con la cultura caraibica: un bel lungomare, boutique, negozi di artigianato e ristoranti.
Con rotta nord ci dirigiamo verso la zona meno affollata dell'isola: la superba baia di Grande Case, con spiaggia bianca coronata dal paesaggio roccioso, non lontano dall'aeroporto francese. Si può ancorare e scendere alla cittadina, considerata il centro gastronomico di St.Martin. Più avanti Anse Marcel, una pittoresca baia ben protetta dall'insenatura. Un piccolo marina, il Radisson, all'interno di un canale navigabile. La costa orientale, aperta agli alisei, ha spesso mare increspato o mosso, ma la presenza di molti ripari e qualche marina consente la sosta. In caso di mare tranquillo è imperdibile l'isola disabitata di Tintamarre, con una superba spiaggia e la barriera corallina. Ci sono diversi punti di ancoraggio per la sosta giornaliera; dovesse il tempo essere buono si può passare anche la notte in un'atmosfera incantata. Lungo la costa da ricordare la ben frequentata Orient Bay, esclusiva meta di lusso e la vicina isoletta di Green Cay orlata da un lato da una meravigliosa spiaggia da cartolina, con piccoli bar e ristoranti dove fermarsi a pranzo. Questa parte di St.Martin è la più bella e autentica, ma anche più esigente in termini di navigazione a causa dei venti, del mare e della presenza di stretti passaggi spesso attraverso barriera corallina. St.Martin è anche la base ideale per scoprire le altre isole dell'arcipelago: rotta sud-est per uno scenario incomparabile, con una serie di isole ed islotti prima di arrivare a St.Barthelemy che tutti chiamano St.Barts. A metà strada si incontra la brulla e disabitata Ile Forchue, ottima per una sosta pranzo perchè è perfettamente riparata. Arriviamo a St.Barts: la punta nord-ovest si presenta la magnifica Anse de Colombier, baia coronata da rilievi rocciosi. I questa che è area marina protetta ci sono molti punti per ancorare e nuotare in un mare turchese dove non è difficile avvistare tartarughe marine. Il capoluogo di questa isola è Gustavia: una piccola cittadina elegante e piena di charme, se vogliamo ancor più esclusiva di St.Martin. Se non trovate un ormeggio libero potete continuare a navigare lungo la costa sud dove si trovano bellissime rade dove ancorare. Di ritorno a St.Martin, potete infine visitare Anguilla, appena poche miglia a nord dall'isola principale. Stretta a allungata, offre spiagge, baie e villaggi da visitare: il miglior posto è Road Bay, vivace e attrezzato porto; ma soprattutto è prospiciente alle Sandy Islands, uno delle meraviglie di questo arcipelago. Sono isolette coralline che affiorano appena dal mare turchese: minuscole spiagge di sabbia e qualche palma. Si può ancorare solo nelle aree appropriate, per salvaguardare questo delicato ambiente naturale. Vacanza catamarano St.Martin è gioia di navigare e scoprire luoghi esclusivi di questo pianeta, ma anche cultura locale e divertimento! Trova sul nostro sito l'imbarcazione che più si addice alle tue esigenze.