lunghezza modello anno base cabine posti bagni prezzo

Vacanza in barca a vela in Thailandia, per poter visitare questo magnifico paese da una prospettiva diversa. La crociera in barca sarà un modo per poter combinare la navigazione attraverso paesaggi unici, con la visita a città, templi, arte, cultura locale, e magari tuffarsi nella vibrante vita notturna! Il noleggio barca a vela Thailandia è proposto da una serie di operatori da noi prescelti sulla base della qualità, per offrirvi il migliore servizio e barche nuove dei migliori cantieri. Modelli recenti (diverse anche del 2020) di barche a vela Bavaria, Beneteau, Hanse, Jeanneau, proposte in formula bare-boat, oppure con skipper locale a bordo. Se invece non volete avere problemi di sorta e preferite godervi la vacanza in relax, potrete con un sovrapprezzo avere lo skipper professionale che non soltanto vi condurrà in sicurezza, ma vi farà scoprire angoli incantevoli e poco conosciuti della zona che andrete a visitare. Sì, perché la crociera in Thailandia può partire da tre distinti luoghi, da scegliere in base alle preferenze e alle esigenze: la vibrante e turistica Phuket, la varia Koh Samui, la naturalistica Koh Chiang. Phuket è la celeberrima isola sulla costa orientale della penisola della Malacca, sul Mare delle Andamane. È lontana 840 km da Bangkok, quindi se volete evitare un lungo trasferimento via treno o bus, potete optare per un volo interno (ci sono ben 50 voli giornalieri sulla tratta). La città omonima è molto suggestiva, con il suo quartiere storico e le case multicolori, i mercati del pesce e delle spezie. La baia di Patong, oltre ad essere di una bellezza indimenticabile, è sede di una sfrenata vita notturna. Da qui, è semplice allontanarsi in barca a vela per vivere in tranquillità i magnifici luoghi d'intorno. L'isola ha 34 spiagge, ed è facile in barca trovare quella che più risponde alle proprie esigenze: ce ne sono di attrezzate per gli sport e i bambini, di piccole e rilassanti, di pure e incontaminate. Da non perdre il parco di Sirinat a nord con le tartarughe marine; le isole Similan, parco marino protetto e patrimonio Unesco, considerate dal National Geographic uno dei più bei dieci luoghi al mondo per fare snorkeling, fino ad arrivare alle due minuscole isole Phi Phi. Qui, la suggestiva Maya Bay è diventata celebre perché vi furono girate le scene di The Beach, con Leonardo Di Caprio. La crociera con partenza da Phuket permette di navigare un'estesa area di mare, senza sosta e scoprire infiniti luoghi naturali e autentici, celebrati oppure nascosti. E poi templi, Buddha, parchi nazionali, per una esperienza indimenticabile. La seconda opzione è Koh Samui, l'isola parte di un arcipelago sull'altro lato della penisola della Malacca, nel golfo di Siam. Anche qui un giusto mix fra servizi turistici e paesaggio naturali, anche se globalmente è più spartana di Phuket. Molte spiagge bianchissime su un mare turchese spesso molto calmo, che invita alla navigazione a vela attorno alle molteplici isole (Koh Phangan, Tean Island e il parco marino di Ang Tong) Infine, i nostri operatori charter vela Thailandia offrono la possibilità di noleggiare barche a Koh Chiang. Questa isola è la più vicina a Bangkok, solo due ore di transfer fra mezzi stradali e il traghetto, ma la zona meno turistica delle tre. Avrete la possibilità di esplorare letteralmente isole semi-deserte, fino al confine con la vicina Cambogia, alternate ad altre con discreti servizi ai diportisti (fra cui ovviamente l'isola maggiore). Paesaggi da sogno, vegetazione tropicale, immersioni fra coralli e pesci multicolori, e poi all'ancora in rada per una cenetta a base di pesce freschissimo al curry. Un esempio dei prezzi, un Bavaria 45 da 4 comode cabine costa da Koh Chang 6300 Euro per una settimana a dicembre, per magari passare il natale e capodanno in uno scenario stupendo e sicuramente più caldo del nostro paese!