Andare in barca in Toscana fuori stagione
Itinerari in barca

Idee per andare in barca in Toscana fuori stagione

Navigare in Toscana è sempre una buona idea. Tra Maremma, isola d’Elba e isole dell’Argentario troverai le condizioni ideali per la vela: mare cristallino, coste ricche di baie, porti turistici e fondali meravigliosi per gli amanti dello snorkeling. Ma se decidi di noleggiare una barca in Toscana in bassa stagione, quando i tuffi sono troppo freddi, che cos’altro puoi fare? 

Il primo suggerimento è quello di divertirti e allenarti a navigare: vento assicurato per aprire le vele e poche barche in giro. Ma soprattutto non puoi navigare fuori stagione in Toscana senza approfittare dell’offerta culturale ed enogastronomica della zona. Ecco una selezione di eventi che ti aiuteranno a tracciare la rotta.

Noleggio barche in Toscana

Feste popolari in Maremma da vedere in barca

  • Festa di Primavera a Porto Santo Stefano, fine aprile
    Un’anticipazione del più affollato Palio di agosto, la festa di primavera inaugura la stagione delle regate marinare. Spettacoli, musica e stand gastronomici popolano il Piazzale dei Rioni.
  • La notte dei pirati a Porto Ercole, primo weekend di maggio
    Il paese cambia volto e per un fine settimana tutto diventa pittoresco e misterioso. Addobbi, scenografie e costumi trasformano le strade. Il sabato sera una rumorosa sfilata di ciurme raggiunge il porto e si imbarca sui tipici “guzzi” che prenderanno d’assalto le piccole spiagge tra fumi colorati e fuochi artificiali. 
  • Festa del Patrono S. Erasmo a Porto Ercole, inizio giugno
    In occasione dei festeggiamenti per il patrono del paese, i quattro rioni della città si contendono il Palio remando su gozzi storici. Seguitissima sia da fedeli che da curiosi, la “Processione a mare”, dove un busto ligneo del santo viene portato a spalla tra le viuzze del centro e imbarcato su un peschereccio.

Feste popolari da vedere in barca all’Isola d’Elba

  • Sagra della Sportella a Rio nell’Elba, lunedì di Pasqua
    Vale la pena ormeggiare e salire fino all’Eremo di Santa Caterina per la classica scampagnata di Pasquetta e per assaggiare la sportella, dolce che un tempo veniva preparato dalle ragazze del paese e offerto come risposta positiva a una dichiarazione d’amore. 
  • Sup Festival a Marciana Marina, inizio settembre
    Il primo festival dedicato allo Stand Up Paddle a Marciana Marina, nato per promuovere il territorio, attraverso la cultura dello sport. Trekking, corsi gratuiti di sup, gare e serate con musica e balli in paese. 
  • Festa dell’uva a Capoliveri, inizio ottobre
    La sagra festeggia la vendemmia, le tradizioni e i prodotti tipici dell’Elba. I quattro rioni di Capoliveri si sfidano in giochi, competizioni e nella ricostruzione storica della vita di un tempo. Alla fine il premio viene assegnato a chi ha rappresentato meglio le tradizioni contadine del paese. 
  • Elbable la regata del giro dell’Elba, metà ottobre 
    La regata prevede un giro completo dell’Isola d’Elba con partenza e arrivo a Marciana Marina. Ogni armatore dovrà decidere in anticipo in che senso percorrerla e non potrà cambiare idea. Solo i campioni in carica dell’anno precedente avranno il vantaggio di dichiarare il verso di percorrenza il mattino stesso della gara.

Noleggio barche Isola d’Elba

Cosa fare in barca fuori stagione all’Isola del Giglio

  • Festa di San Mamiliano all’Isola del Giglio,  15 settembre
    Il 15 settembre si festeggia San Mamiliano, il patrono dell’Isola del Giglio. Per ringraziare il Santo di aver sostenuto gli abitanti durante l’assedio dei pirati del 1799, ogni anno si porta in processione la reliquia, si organizza il Palio dei Somari e si balla la quadriglia in piazza. 
  • Ricciola Cup all’Isola del Giglio, inizio ottobre
    È la gara di pesca più antica d’Italia, festa e ritrovo di tutti gli appassionati di pesca a traina con esca viva. Nata in origine con spirito giocoso e goliardico, negli anni è diventata un evento agonistico che raduna centinaia di pescatori che si sfidano, sempre nel rispetto e amore per il mare. 
  • Festa dell’Uva e delle Cantine all’Isola del Giglio, fine settembre – inizio ottobre
    Protagonista della festa è indubbiamente il vino Ansonaco, realizzato con l’omonimo vitigno autoctono. Le cantine aprono le porte ai visitatori e per strada si possono assaggiare i piatti tradizionali. Tra le vie del borgo suonano gruppi di musica itinerante.

Noleggio barche Isola del Giglio

Festa in barca da non perdere a Capraia 

  • Sagra del totano a Capraia, fine ottobre – inizio novembre
    La gara di pesca del totano (così si chiamano in zona i calamari) si svolge sia da terra che dal mare. Spettacolare è la partenza delle barche e acclamata è la pesata finale che decreta il vincitore. Lungo la banchina del porto le bancarelle propongono totano in tutte le cotture possibili.

Per avere la conferma delle date e dei programmi, ti invitiamo a consultare i siti delle singole manifestazioni. Ti è venuta voglia di partecipare a una di queste feste e fare un’esperienza tipica toscana? Scrivici e ti aiutiamo a organizzare il tuo fine settimana in barca fuori stagione in Toscana.

    No Comments

      Leave a Reply