Filicudi

Area di Navigazione: Eolie / Filicudi

Vacanze in barca a vela a Filicudi, nelle Isole Eolie

Filicudi è una piccolissima isola, situata a ovest delle Isole Eolie, fa parte del comune di Lipari e consiste in due soli centri abitati: Filicudi Porto e Pecorini a Mare. In passato era chiamata Phenicusa che significa “ricca di felci”. Filicudi attira gli appassionati delle vacanze in barca a vela per la sua tranquillità, la sua bellezza naturale e l’assenza del turismo di massa. Si tratta davvero di una destinazione privilegiata per chi vuole noleggiare una barca a vela. Le coste di Filicudi sono costituite da rocce brune e rosse, caratterizzate da una forte pendenza, si gettano in mare regalando scenari impressionanti: l’aria dell’isola è selvaggia e intatta. L'isola è formata da tre vulcani inattivi: Monte Fossa delle Felci (774 m), Monte Montagnola (349 m) e il Monte Terrione (278 m). A sud-est si estende un piccolo promontorio che si estende fino a Capo Graziano promontorio, un’enorme roccia che corre sul mare. Da lontano sembra essere una piccola isola promontorio staccata dall'isola principale. A Capo Graziano si possono trovare i resti di insediamenti preistorici chiamati ''Villaggio Preistorico'' risalente a circa 2 000 anni aC; qui ci sono anche numerosi resti di insediamenti formati da capanne di forma sferica risalenti all'età del bronzo.

Ormeggi e villaggi a Filicudi, nelle Isole Eolie

L'isola ha un paio di piccoli villaggi e due di loro hanno un piccolo porto: Filicudi Porto e Pecorini a Mare, per un totale di circa 300 abitanti, chiamati "filicudari". Tutte le frazioni sono collegate da una strada e si trovano vicine l'una dall'altra. Sia Filicudi sia Pecorini hanno un campo boe (Filicudi ha anche una lunga baia dove e' possibile ancorare), il paesaggio più bello è quello che si ha ancorando davanti a Pecorini, da non perdere per chi è in vacanza in barca a vela.

Ancoraggi intorno a Filicudi

La scenografica costa di Filicudi è frastagliata, le alte scogliere rompono la monotonia dell’isola, regalandole un aspetto austero, come il La Canna a NW, che sorge in mezzo al mare e si innalza a un'altezza di 85m e lo "Scoglio della Fortuna". Entrambi meritano una visita. Filicudi è conosciuta anche per le sue numerose grotte e caverne, le grotte più celebri sono: Maccatore, San Bartolomeo, Punta Perciato e la Grotta del Bue Marino. Il punto NE dell'isola, che conduce al Zucco Grande, è alta e rocciosa, punteggiata da grandi vigneti terrazzati; il paesaggio è delicato, si apprezza il duro lavoro dell’uomo che ha reso questi pendii più dolci. A Filicudi ci si può rilassare facendo lunghe e piacevoli passeggiate: la passeggiata più amata è quella conduce al Monte Fossa dei Felici; si sale a 774 metri lungo un terreno roccioso fino alla cima del vulcano spento, imponente e suggestivo. La bellezza di Filicudi è meglio apprezzata navigando intorno all'isola, ma bisogna ricordare che è consigliabile raggiungere questa bellissima isola solo in condizioni atmosferiche favorevoli, in quanto Filicudi non ha porti sicuri e ancoraggi; è un luogo per rilassarsi completamente; qui ci si dimentica la radio, internet, tv e giornali - appena giunti all’isola ci si sente rigenerati.

Dove noleggiare una barca a vela a Filicudi

Noleggio Barche a Vela a Filicudi

Noleggio Catamarani a Filicudi

Noleggio Barche a Motore a Filicudi