Elba

Area di Navigazione: Toscana / Elba

Navigando in Barca intorno all'Isola d'Elba

L’Elba è la terza Isola più grande d’Italia, dopo la Sicilia e la Sardegna ed è la più grande dell’Arcipelago toscano. Il modo migliore per visitare l’isola d’Elba è noleggiando una barca, per ammirare a nord le scogliere, che si gettano a picco nel mare e a sud le spiagge sabbiose, per un dolce approdo, come Marina di Campo, Lacona e Lido di Capoliveri. Si contano oltre 70 spiagge, un vero e proprio luogo per chi ama veleggiare da una parte all’altra per scoprire angoli incredibilmente belli. Ovunque soffia il vento: un paradiso per la barca a vela. I suoi 147 km di costa sono uno spettacolo, da gustarsi lasciandosi trasportare dalle vele: in primavera l’esplosione di colori regala scorci meravigliosi, in estate la vegetazione riempie di verde le coste e in autunno, le sfumature di marrone, giallo e verde dipingono l’isola. L’inverno? La barca a vela diventa un salotto dove meditare, insieme al silenzio della natura che circonda l’Elba.
Tanti ancoraggi all’Isola d’Elba permettono una navigazione sicura, che rende l’isola adatta a tutti gli skipper; le distanze tra un approdo e l’altro sono corte, ciò permette di veleggiare in tutta tranquillità. I venti più frequenti sono il maestrale e lo scirocco. Le acque limpide invitano a fare lunghi bagni: da non dimenticare maschere e pinne per emozionanti snorkeling.

I porti dove ormeggiare all'Isola d'Elba e i paesi da visitare

L’Elba è una delle mete preferite da chi noleggia una barca a vela per scoprire questo angolo del Mediterraneo. Portoferraio è la cittadina principale, con le sue torri medicee, le fortezze rinascimentali, il Duomo cinquecentesco, le case dalle facciate colorate e il Marina di Portoferraio, dislocato proprio nel porto vecchio a forma di ferro di cavallo, diventa una sosta prediletta per sbarcare e respirare l’atmosfera. La sua conformazione fa in modo da creare un riparo naturale e sicuro, in presenza di qualsiasi tipo di vento. Il Marina e' accogliente e attrezzato, un approdo privilegiato per tutte le barche. Per chi è in vacanza in barca a vela, è sicuramente una meta dove approdare, un gioiello dell’Isola dell’Elba che dà il benvenuto a chi arriva via mare. Altri approdi da non perdere: Marciana Marina, con le sue pittoresche piazze e gli stretti vicoli, i caratteristici negozi dove comprare un souvenir e gli accoglienti ristoranti dove degustare i piatti toscani; per chi vuole fare quattro passi non mancano le occasioni: a partire dalla passeggiata del lungomare ai sentieri che portano al Monte Capanne. Porto Azzurro è un’altra meta che promette piacevoli sorprese; con le sue bellissime casette in pietra, le stradine di ciottoli e le botteghe ricche di tentazioni da acquistare diventa un approdo che ammalia tutti per il suo fascino. Ci sono poi Marina di Campo, con la sua antica torre; Rio Marina con le sue miniere di ferro e il museo dei Minerali; Cavo e la sua passeggiata che porta al promontorio di Capo Castello. Inoltre i principali cantieri dell’Isola d’Elba offrono anche la possibilita’ di ormeggiarsi: l’Esaom a un chilometro da Portoferraio e Cala di Mola a tre chilometri da Porto Azzurro.

Le rade piu' belle dove ancorare con una barca a Vela all'Isola d'Elba

Rada: la parola magica della vacanza in barca a vela; secondo il Garzanti è “una larga insenatura riparata, naturale o artificiale, adatta all’ancoraggio delle barche”; per noi di Italycharter è anche “un luogo dove sentire il mare e la natura a 360 gradi, dove lasciarsi cullare dalle onde anche durante la notte, dove ascoltare il silenzio e assaporare la dimensione della barca”. In rada si sta isolati, lontani dalla terra, a contatto con il mare. Intorno è natura. La barca danza sulle onde e la calma avvolge questi momenti magici. Ecco la nostra guida delle rade più belle dove ancorare con una barca a vela all'Isola d'Elba: Viticcio, Biodola e il Forno, la grande baia riparata, circondata dalla macchia mediterranea, per “spiare” la Corsica; Scoglio della Paolina, un angolo tranquillo dove immaginare l’epoca di Napoleone; Fetovaia, con la sua bella spiaggia; Marina di Campo con le sfumature incredibili del mare; Margidori con i suoi isolotti e Barbarossa, all’interno della grande baia di Porto Azzurro.

Le spiagge piu' belle dell'Isola d'Elba per ancorare in Barca ...

Le più belle spiagge dove ancorare la barca all’Isola d’Elba? Dove si può fare un bagno, riparati dal vento, nel mare limpido? Difficile fare una classifica ufficiale delle spiagge più belle dell’Isola d’Elba, vi diamo alcuni suggerimenti delle spiagge preferite da chi noleggia con noi una barca a vela. Molti rimangono affascinati dalla spiaggia di Sansone, con i suo ciottoli bianchi, levigati dal mare: qui l’acqua è trasparente; la spiaggia di S. Andrea regala tutti i colori del mare e invita a camminare sulla sabbia fine color ocra; per chi ama lo snorkeling Pomonte è un paradiso; la spiaggia di Cavoli lascia a bocca aperta per i suoi colori e la sua meravigliosa cornice naturale; Laconella, una spiaggia di sabbia fine, incastonata tra due promontori e Cala Nova, da non perdere per chi ama concedersi lunghi bagni nel mare cristallino. Fare rotta sull’isola d’Elba con la barca a vela riempie l’equipaggio di soddisfazioni, sia per la bellezza delle spiagge sia per la facilità di navigazione grazie ai numerosi approdi.

Dove noleggiare barche a vela, barche a motore o catamarani per navigare all'Isola d'Elba

Tutte le basi in Toscana sono perfette come punto di partenza per una vacanza in barca all’Isola d’Elba. Sia le basi dislocate piu’ a nord, come Castiglioncello, Cecina, San Vincenzo, sia le basi centrali: Salivoli, Scarlino, Punta Ala, sia quelle piu’ a sud: Talamone, Cala Galera, Portoercole.

Cliccando sui seguenti link potete scoprire le numerose offerte che ItalyCharter vi mette a disposizione :

Noleggio Barche a Vela all'Isola d'Elba

Noleggio Catamarani all'Isola d'Elba

Noleggio Barche a Motore all'Isola d'Elba